Vuoi saperne di più? +39 0331 231 420

Notizie Kaspersky presenta nuovi numeri per un vecchio problema

2. settembre 2019 – Michael Vilain

Come già accennato in uno dei nostri precedenti post sul blog, molte organizzazioni fanno ancora affidamento su Windows 7 come pilastro principale a supporto delle loro operazioni aziendali.

Recentemente, i professionisti della sicurezza di Kaspersky Lab hanno citato nuove cifre che illustrano la dimensione completa di questo rischio dato l’avvicinamento della fine del supporto (un'estensione sarà disponibile solo con costi aggiuntivi).

Secondo il servizio online NetMarketShare, l'utilizzo di Windows 7 occupava ancora una quota di circa il 32% in tutti i gruppi di utenti lo scorso luglio, ma significativamente maggiore per le aziende. Per le piccole imprese, Kaspersky Lab, cita una percentuale di utenti pari a circa il 38%, mentre le medie e grandi imprese presumibilmente sono collocate sul 50% (!). Alla luce di tali dati e dell'imminente fine degli aggiornamenti rilevanti per la sicurezza, Kaspersky Lab fa riferimento a una "bomba a orologeria informatica".

Le licenze usate di Windows 10, legalmente conformi, possono disinnescare questa bomba a tempo senza alcun rischio e a condizioni estremamente favorevoli. Alcune organizzazioni fanno ancora affidamento anche sulla versione 2010 di Microsoft Office, che è obsoleta e designata a perdere il supporto. Il nostro "Aggiornamento desktop professionale", attualmente promosso in tutta Europa, consente a queste organizzazioni di risolvere due problemi con un'unica soluzione a un prezzo speciale.

Questa offerta è limitata nel tempo, quindi consigliamo a tutte le organizzazioni interessate di agire in modo tempestivo.

Condividi articolo